Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Lisa Jane Smith’


Siamo ormai in autunno e so perfettamente che sono trascorsi diversi mesi dal mio ultimo articolo inserito qui nel blog. Non saprei stabilire con certezza il motivo di questo mio allontanamento, ma posso assicurarvi che mi impegnerò al massimo per ricominciare nuovamente a condividere con tutti voi le mie più grandi passioni. Ho cucinato in questo lungo periodo e ho anche preparato molti dolci, ma oggi non pubblicherò una ricetta. Ho deciso infatti di recensire il libro che mi ha accompagnato nel corso dell’ultima settimana.
Sono stata in Liguria, ho trascorso nel Tigullio l’ultima vacanza che potrò concedermi per quest’anno. Avevo già visitato in passato la zona delle Cinque Terre, ma non avevo mai avuto l’occasione di poter ammirare questa splendida terra. Siamo stati molto fortunati, dato che il tempo è sempre stato clemente con noi, e abbiamo approfittato delle stupende giornate assolate per rilassarci in riva al mare. Credo che, in queste circostanze, non ci sia niente di meglio che leggere un buon libro sulla spiaggia, cullati dalla brezza marina e dal canto dei gabbiani. Ho portato quindi due libri con me e sono riuscita a leggerli entrambi (anche perché non erano particolarmente voluminosi).

Il primo libro che ho terminato è “Il diario del vampiro – Il risveglio” di Lisa Jane Smith, edito dalla Newton Compton.

Si tratta del primo volume della saga, (ovviamente non riesco ad accontentarmi di libri autoconclusivi -.-) dove incontriamo la protagonista della nostra storia, Elena, una normale adolescente alle prese con i soliti problemi legati alla sua età e cioè la scuola, le amicizie e i ragazzi. All’inizio del nuovo anno scolastico, arriva nella sua scuola un nuovo studente, Stefan, misterioso ma al contempo bellissimo e intrigante. Lei ovviamente decide fin dal primo istante che deve conquistarlo a tutti i costi, ignorando purtroppo la sua vera natura. In realtà è un vampiro, che ha deciso però di non attaccare più gli esseri umani per sopravvivere e quindi si nutre solo di piccoli animali che trova nel bosco. In città arriva un altro ragazzo, ancora più misterioso, affascinante e dallo sguardo magnetico. Si scoprirà alla fine che si tratta del fratello di Stefan, Damon, ritornato anche lui in città da poco. Da quando compaiono sulla scena questi due personaggi, nella tranquilla città di Fell’s Church vengono ritrovate persone dissanguate e addirittura un cadavere. Chissà chi potrà mai essere il colpevole di questi atroci delitti!
Sono rimasta veramente delusa da questo libro, sinceramente mi sarei aspettata qualcosa in più, dato l’enorme successo che questa saga ha riscosso sia in Italia che all’estero. Non dobbiamo dimenticarci, inoltre, che da questo romanzo è stata realizzata anche una serie televisiva particolarmente interessante e carina (soprattutto l’attore che interpreta il vampiro malvagio).
Vi sono molte differenze tra la storia e i personaggi della versione stampata e quelli del piccolo schermo. Il libro è molto scorrevole, ma (forse perché al momento non è ancora successo nulla di eclatante), l’ho trovato un po’ insignificante. I personaggi sono stereotipati, la protagonista è abbastanza insulsa e odiosa e inoltre avrei preferito una maggior caratterizzazione dei due fratelli vampiri. Devo ancora decidere se acquistare e leggere anche gli altri volumi della saga, cercherò qualche recensione al riguardo. Al momento posso dire che è un libro per adolescenti, e di horror ha ben poco.

Read Full Post »