Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Cheesecake’


Durante la scorsa settimana ho deciso di preparare un’altra ricetta tratta dal volume 13 (vi ricordo che la collana completa è composta da 20 tomi! O_o) del mio meraviglioso e già molto elogiato regalo di compleanno. Da questo momento in poi penso proprio che lo chiamerò semplicemente Scuola di Pasticceria del Corriere, è molto più veloce e diretto. Avevo scelto un cheesecake, dato che in frigorifero avevo dello yogurt greco e del formaggio spalmabile (indispensabile in cucina! E’ così versatile! *_*) da consumare al più presto. Avevo anche scelto dei biscotti fantastici per la base del dolce, e così passaggio dopo passaggio sono riuscita a ottenere una bella torta. Il vero problema però si è presentato al momento dell’assaggio! Ho solo notato successivamente che nella crema non vi era la benché minima traccia di zucchero ed è per questo motivo che la torta risultava così acida e aspra. Ecco gli ingredienti previsti nella ricetta originale:

per la base

  • 50 g di burro
  • 180 g di biscotti secchi (io ho utilizzato i Biscotti del Buongiorno al cacao e nocciole della Campiello)
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

per la crema

  • 1 cucchiaino di scorza di limone (non trattato) grattugiata
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 270 g di formaggio spalmabile
  • 300 g di yogurt greco
  • 3 uova
  • 1 bacca di vaniglia (essendone sprovvista, io ho utilizzato una bustina di vanillina)

Alla fine la torta era immangiabile, così, pensando di migliorare la situazione, l’ho spolverizzata con del cacao zuccherato. Purtroppo però non è stato sufficiente a mascherare l’acidità dello yogurt e l’aspro sapore del limone. Dato che mi sarebbe dispiaciuto moltissimo sprecare tutto questo cibo, ho deciso di mettere nel mixer il “dolce” tagliato a pezzi, aggiungere altri ingredienti e preparare una nuova torta. Io non vi consiglio di seguire il mio percorso, perdereste soltanto del tempo e vi toccherebbe accendere per ben due volte il forno. Io vi consiglio di buttare nel mixer tutti gli ingredienti sopracitati e di aggiungervi anche questi:

  • 120 g di zucchero semolato
  • 30 g di cacao zuccherato
  • 50 g di cioccolato fondente fuso
  • 50 g di pinoli
  • latte q.b. per ottenere un bel composto

Versate poi l’impasto ottenuto in uno stampo quadrato ricoperto con carta da forno, livellate bene e distribuite qualche altro pinolo sulla superficie. Lasciate infine cuocere in forno già caldo a 180° per 50 minuti (fate sempre la prova stecchino!). Ecco il risultato ottenuto dopo tanta fatica (povera me è_é):

Non lievita in forno (non essendoci lievito) e così rimane molto compatta ma morbida al tempo stesso. Chi l’avrebbe mai detto che yogurt greco, formaggio spalmabile e limone si sarebbero sposati così bene con il cioccolato. Merito anche dello zucchero, ovviamente! Sono proprio soddisfatta, questo esperimento ha avuto successo! Penso comunque che non lo riproporrò nuovamente in futuro, molto meglio cimentarsi nella fidata ricetta della torta paesana. E’ molto più semplice e veloce da realizzare. Sono anche contenta di non aver sprecato nulla! Infatti, come dicono sempre i miei genitori, “Non si butta via niente!”. Se solo sapessero la vera storia della torta che hanno mangiato domenica a pranzo, sarebbero così orgogliosi di me! 😛

Read Full Post »


Finalmente riesco a scrivere il primo articolo di dicembre! Lo so, siamo ormai quasi a metà mese ma, come già saprete benissimo, il tempo è tiranno! Avrete già notato il restyling del blog, ho cambiato sia il tema che il colore predominante. Ovviamente queste modifiche indicano che è successo qualcosa negli ultimi giorni e infatti ho parlato dell’esistenza di questo sito alla mia dolce metà. Era diventato impossibile non renderla partecipe di questa mia “nuova” avventura e così ho deciso di parlargliene. Sono davvero felice della scelta fatta, anche perché ora ho un valido collaboratore. Potrò infatti servirmi (vale a dire, sfruttare :P) delle sue valide doti di fotografo e già dalla ricetta che posterò oggi potrete vedere la differenza. Ma passiamo ora all’argomento principale di questo articolo e cioè la ricetta del cheesecake al cioccolato. Cercando sul mio adorato GialloZafferano ho trovato proprio ciò che stavo cercando, ho solo successivamente apportato qualche piccola modifica. Ecco gli ingredienti che occorrono:

per la base

  • 160 g di biscotti al cioccolato
  •  80 g di burro

per la crema

  • 20 g di cacao
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 250 g di formaggio cremoso spalmabile
  • 500 g di ricotta
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 150 g di zucchero

Innanzitutto tritate i biscotti al cioccolato (io ho utilizzato questi, sono davvero spettacolari. Il sapore di cioccolato è veramente intenso!) e fate sciogliere il burro. Unite i due composti amalgamandoli con cura e trasferite il tutto sulla base di uno stampo da 24 cm di diametro precedentemente unto con una noce di burro e successivamente ricoperto con carta da forno. Premete bene, creando uno strato uniforme di biscotti e fate poi raffreddare il tutto in frigorifero per almeno trenta minuti. Nel frattempo preparate la crema. In un robot da cucina unite i due formaggi e lo zucchero, poi aggiungete le uova, la vanillina e il cacao. Azionate il robot fino a quando il composto non sarà ben amalgamato. Infine fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungetelo alla crema di formaggi. Trasferite il tutto nello stampo che avrete tolto dal frigorifero e fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti. Ecco il risultato:

Lasciate raffreddare il dolce a temperatura ambiente, dopodiché potrete decorarlo come più vi aggrada. Io ho semplicemente fatto sciogliere a bagnomaria 40 g di cioccolato fondente e, utilizzando un cucchiaino, ho creato una sorta di reticolo e ho aggiunto infine anche qualche scaglietta di cioccolato. Sono davvero soddisfatta del risultato e vi dirò di più! Se riuscite a non avventarvi immediatamente sulla torta, il cheesecake sarà ancora più buono dopo averlo fatto riposare una notte in frigorifero. Noi non siamo riusciti a resistere (come potrete ben immaginare si tratta di una prova durissima!) e ci siamo subito pappati una fetta. L’indomani però il sapore era migliorato tantissimo! E’ una ricetta molto semplice ma anche molto d’effetto.
Qui accanto potrete trovare a breve (non appena riesco a scoprire come si fa ^^) l’indirizzo web del blog del mio valido collaboratore (credo proprio che non mi aiuterà più dopo aver letto questo articolo) e qui invece potete trovare il suo account di Flickr. Alla prossima e ricordate: winter is coming (e con esso anche il Natale! :D)!

Read Full Post »